Loading...

Medical Training

FORMAZIONE DEL PERSONALE CHE PRESTA ASSISTENZA IN AEROPORTO - MODULO 2

Medical Training
4 ore / Adatto a tutti / Liv.Formativo: Iniziale
Precedente
  • mobilità ridotta

Il programma di formazione previsto dal modulo 2 è riservato al personale aeroportuale che presta assistenza diretta ai PRM e che ha già frequentato il modulo 1. Il corso è incentrato sui diversi tipi di disabilità e sulle relative forme di assistenza e include necessariamente esercitazioni pratiche ad integrazione della parte teorica.

Il modulo 2 si articola in diverse fasi:

A. Aree di formazione:

• descrizione del lavoro e potenziali rischi;
• statistiche, tendenze e pronostici;
• cause delle disabilità;
• meccanica del sollevamento (teoria e pratica);
• assistenza alle persone con difficoltà di deambulazione;
• assistenza alle persone che usano la sedia a rotelle
• assistenza ai disabili visivi (teoria e pratica);
• assistenza alle persone non udenti (teoria e pratica);
• assistenza alle persone con disturbi cognitivi e con problemi di salute mentale (teoria);
• principi di base sull’assistenza in aeroporto nelle sue diverse fasi: check-in, controlli doganali e di sicurezza, recupero bagagli, oggetti smarriti, ecc);
• tecniche di primo soccorso (tale corso è tenuto da un’organizzazione o da un insegnante certificato per fornire formazione di primo soccorso)

B. Conoscenze e competenze da acquisire
Il personale addetto all’assistenza ai PRM in aeroporto deve possedere le necessarie conoscenze al fine di distinguere i diversi tipi di disabilità (e i corrispondenti codici lATA), per essere in grado di garantire la forma di assistenza più adeguata. .

Pertanto il programma fornisce una formazione su:
• assistenza a un passeggero che utilizza una sedia a rotelle a trasferirsi su un’altra sedia a rotelle;
• assistenza a una persona che viaggia con un cane di assistenza (incluso il ruolo e le esigenze del cane-guida);
• tecniche per l’accompagnamento dei passeggeri non vedenti e ipovedenti e per la movimentazione e il trasporto dei cani guida e degli altri cani di assistenza;
• conoscenza e impiego dei vari tipi di strumenti e apparecchiature, come descritte neU’all. 5 D 1.3 del Doc. 30 ECAC che utilizzano le persone sia con disabilità motorie che con disabilità sensoriali;
• conoscenza delle diverse procedure di imbarco e sbarco e dei dispositivi utilizzati, al fine di tutelare non solo la sicurezza, ma anche la dignità delle persone con disabilità e a mobilità ridotta;
• consapevolezza dell’importanza di un’assistenza affidabile e professionale e del possibile senso di vulnerabilità che i passeggeri con disabilità possono avvertire durante il viaggio, a causa della loro totale dipendenza dall’assistenza fornita;
• tecniche di primo soccorso (tale corso è tenuto da una organizzazione o altro soggetto certificato per fornire formazione di primo soccorso.

OTJ Formazione

La formazione è uno degli strumenti principe per la qualificazione del Personale e quindi dell'Azienda stessa, anche se molte volte viene vissuta come una voce di Costo e non un Investimento. Noi crediamo nell’efficacia della Formazione in Aula anche se ci rendiamo conto che alcune volte e per alcuni corsi specifici il Corso "tradizionale" può essere sostituito dai corsi in e-learning che possiamo erogare attraverso la ns Piattaforma della quale siamo proprietari così come progettisti dei corsi presenti sulla stessa. Siamo in grado di supportare qualsiasi tipologia di Azienda nel percorso formativo richiesto attraverso l'utilizzazione di Personale Specializzato e di strumenti innovativi, potendo fornire il ns servizio direttamente e nello specifico ...

presso l'Azienda Cliente | presso la nostra Aula Mobile | presso qualsiasi sede Aeroportuale Italiana | presso una delle nostre Sedi in Italia